Addio a Jean-Louis Trintignant

Il mondo del cinema dice addio ad un grande interprete internazionale. Jean-Louis Trintignant si è spento a 91 anni a Uzès, un piccolo comune francese.

La carriera di Jean-Louis Trintignant

La sua carriera inizia negli anni ’50, dopo aver studiato teatro si afferma immediatamente nel mondo del cinema grazie al film E dio creò la donna. In questa pellicola Trintignant recita insieme ad una delle migliori attrici francesi che il cinema abbia visto: Brigitte Bardot. Fu proprio questo il film che consacrò l’attrice a livello globale.

Dopo aver iniziato a prendere parte all’ascesa del cinema francese in ambito mondiale, Trintignant si fece un nome anche nel nostro paese. Il primo grande successo in Italia arrivò nel 1962 quando, al fianco di Vittorio Gassman, prese parte al cast de Il sorpasso, celebre film di Dino Risi e capolavoro del cinema italiano. Le sue collaborazioni con i nostri connazionali proseguono anche negli anni ’70 tramite la realizzazione de Il conformista di Bernardo Bertolucci, unico italiano ad aver vinto il Premio Oscar per la regia e direttore di molti altri capolavori.

I riconoscimenti più importanti ricevuti nella sua vita sono l’Orso d’argento per il miglior attore nel 1968 per L’uomo che mente ed il premio per il miglior attore al Festival di Cannes, vinto grazie alla sua performance in Z – L’orgia del potere. Quest’ultimo film ha ricevuto anche un Oscar per il miglior film straniero.

Tra gli anni ’80 e ’90 Trintignant ebbe dei problemi e si trovò a dover rallentare con la sua carriera da attore a causa di un incidente stradale che lo vide coinvolto. Questo però non gli impedì di continuare con il suo lavoro, ma soprattutto la sua passione, fino alla fine.

Cosa ne pensate della perdita di questo fantastico attore? Fatecelo sapere, come al solito, nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.