Angelina Jolie è Maria Callas nel nuovo biopic diretto da Pablo Larraín

Reading Time: 2 minutes
Angelina Jolie sarà Maria Callas per Pablo Larraín in “Maria” – SPYit

Angelina Jolie interpreterà Maria Callas, il soprano di origini greche più conosciuta al mondo. Diretto dal regista cileno Pablo Larrain, “Maria” «racconterà la storia tumultuosa e tragica della più grande cantante d’opera del mondo, reimmaginata durante i suoi ultimi giorni nella Parigi degli anni ’70».

La sceneggiatura sarà opera di Steven Knight, già reduce di successi come Peaky Blinders. La coppia Larrain-Knight aveva già collaborato in occasione di Spencer, ulteriore lavoro biografico dedicato alla vita di Lady Diana (Kristen Stewart).

Il biopic al femminile sembra confermarsi dunque il genere prediletto da Larrain. Una tendenza, quella di raccontare storie di donne che hanno segnato la storia, inaugurata nel 2016 con il film Jackie (sulla vita della first lady Jacqueline Kennedy).

In merito al suo nuovo ruolo, l’attrice di Lara Croft dichiara “prendo molto sul serio la responsabilità di raccontare la vita e raccogliere l’eredità di Maria. Darò tutto quello che posso per affrontare questa sfida. Pablo Larraín è un regista che ammiro da tempo”.

Angelina Jolie è apparsa per l’ultima volta sul grande schermo in occasione della produzione Marvel The Eternals. Nella sua carriera ha collezionato numerosi successi tra cui un premio Oscar e un Golden Globe per miglior attrice non protagonista per il film Ragazze interrotte e una candidatura all’Oscar per il film Changeling.

Bohemian Rhapsody, Elvis, Blonde, i recenti successi dei biopic sembrano delineare un’inclinazione, da parte delle produzioni di Hollywood, a voler mettere in scena con sempre più frequenza le one-character stories.

I film biografici riescono facilmente ad installare nello spettatore quel meccanismo di identificazione tipico del cinema. Entrare nelle vite apparentemente perfette dei componenti dello star system ci permette di vederne gli aspetti più fragili, più “umani”, quelli che davanti al pubblico non è consentito rivelare.

Per saperne di più, leggi Elvis, il trionfo del biopic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *