Chalamet successore di Al Pacino? Le parole dell’attore

Pochi giorni fa si è tenuto il Tribeca Film Festival, fondato da Craig Hatkoff, Jane Rosenthal e Robert De Niro nel 2002. Il festival in questione propone, tra le tante cose, la visione di classici del cinema. Per quest’anno si è colta la palla al balzo e si è celebrato il 25esimo anniversario di Heat – La sfida (rimandato di due anni, causa Covid). Il film vanta un cast ricco di stelle: Al Pacino, Robert De Niro, Val Kilmer, Jon Voight e molti altri.

Il tutto è calzato a pennello con le dichiarazioni di Michael Mann, regista del film. Il 4 volte nominato agli Oscar ha infatti detto che uscirà un libro che parlerà dei personaggi del film. Ciò che intriga è che verranno raccontate vicende successive, ma anche antecedenti ai fatti narrati nella pellicola del ’95. L’uscita del libro deve ancora avvenire, ma Mann si è già esposto sulla possibile trasposizione su schermo. Vi è però un’indecisione sulla struttura, il dubbio è tra trasformarlo in un lungometraggio o una serie.

A questo punto sorge spontanea una domanda: chi interpreterà Vincent Hanna (Al Pacino) e Neil McCauley (Robert De Niro) nei loro panni giovanili? Sulla risposta a questa domanda Al Pacino sembra non avere dubbi, almeno per quanto riguarda il suo personaggio.

Timothée Chalamet. E’ un attore magnifico. Nonché molto bello.

Queste le parole dell’interprete di Michael Corleone riguardo ad un possibile cast per il seguito di Heat – La sfida. L’ipotesi, però, è ancora lontana, senza togliere il fatto che Chalamet sta vivendo il suo apice come attore. Il giovane newyorkese è infatti alle prese con il secondo capitolo di Dune ed il prequel de La fabbrica di cioccolato, Wonka.

Cosa ne pensate di questo possibile ritorno? Vi piacerebbe vedere Timothée Chalamet nei panni del tenente Hanna? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.