Depp vs Heard, tutti i retroscena del processo da 100 milioni di dollari

Questione di apparenze

Prende il via il processo che vede coinvolti ancora una volta Johnny Depp e Amber Heard. Come spesso accade quando qualche star di Hollywood si trova invischiata in una faccenda legale l’unica cosa che conta davvero salvare (oltre al denaro) è la reputazione. Ed è proprio l’immagine mediatica che i due ex coniugi stanno difendendo, dentro e fuori il tribunale, in un tesissimo braccio di ferro giudiziario senza esclusione di colpi.

Ma più che una lotta per arrivare alla verità, il tribunale di Fairfax County Circuit Court in Virginia assomiglia sempre di più a un palcoscenico, in cui chi recita meglio la parte della vittima vince.

Le cifre da capogiro

50 milioni di dollari di danni è la somma che Depp ha chiesto come risarcimento all’ex moglie per averlo diffamato in un articolo pubblicato sul Washington Post nel 2018 in cui afferma di essere stata vittima di abusi domestici. Nonostante Depp non venga mai nominato direttamente, i suoi legali sostengono che queste dichiarazioni abbiano ostacolato la sua carriera e sporcato la sua immagine. La protagonista di Acquaman di contro chiede a Depp 100 milioni di dollari di risarcimento.

Il caso Depp-Heard in diretta streaming

Iniziato l’11 aprile scorso, il processo (il secondo che vede coinvolti gli ex coniugi) è ripreso e trasmesso dalla rete via cavo statunitense Court Tv e in diretta streaming su Youtube. Sono molti i fan di Depp che si sono schierati con l’attore, e la maggior parte di essi condannano, attraverso una sentenza che si gioca sui social, la Heard.

Le dichiarazioni di Depp e Heard

L’ex capitan Jack Sparrow afferma di aver fatto uso di farmaci e stupefacenti da bambino per calmare i suoi fantasmi interiori. “Quando avevo 11 anni volevo calmarmi e ogni volta che mia mamma mi chiedeva di prenderle le pillole dalla borsa ne prendevo una anch’io”.

Depp afferma che l’articolo della Heard lo ha reso agli occhi del mondo un “ubriacone alimentato dalla cocaina che picchia le donne”. Di contro lui dichiara: “c’erano discussioni e cose di questo tipo ma non sono mai arrivato al punto di colpire la signora Heard in nessun modo, né non ho mai colpito una donna in vita mia.”

Dopo la pubblicazione dell’articolo l’attore perse il suo ruolo storico ne I Pirati dei Caraibi e anche la sua parte nel prequel di Harry Potter Animali fantastici. “Un giorno sei Cenerentola e in 0,6 secondi sei Quasimodo” ha commentato Depp in merito a ciò che sta passando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.