Ginny&Georgia: fino a dove arriveresti per proteggere la tua famiglia?

È probabilmente la domanda che si sono posti i produttori della nuova serie Netflix Ginny&Georgia.

La trama sembra già vista, forse un po’ ispirata a “Una mamma per amica”? Assolutamente no, perché fin da subito iniziamo a cogliere qualche strana crepa, sia nel rapporto madre-figlia che in quello narrativo. La serie inizia con il viaggio di una famiglia che sta traslocando verso una nuova città, a seguito del funerale dell’ultimo marito della madre. Dopo l’arrivo nei suburbs, i “quartieri bene” della nuova città, simbolo della speranza in un nuovo inizio, la serie inizia già ad assumere un tono più giallo.

La serie sembra quasi dividersi in due storie parallele.

Quella di Ginny (Antonia Gentry), un’adolescente che, dopo aver cambiato scuola, cerca di trovare il suo spazio nel mondo conoscendo nuovi amici e amori, un classico delle serie tv adolescenziali Netflix. E quella di Georgia (Brianne Howey) una madre giovane e single, con un passato difficile, che ha dovuto lottare per tutto quello che ha avuto nella vita, sia per se stessa che per i suoi figli, ed è pronta a combattere con le unghie e con i denti pur di non farselo portare via. Ci sono quindi una figlia che impara a fare la figlia ed una madre che impara a fare la madre, che si nascondono qualcosa di pericoloso a vicenda. Ma quanto possono durare i castelli di segreti?

Drama quanto basta

Una serie che ti tiene attaccato allo schermo, con dei personaggi ben costruiti e divertenti come per esempio quello di Maxine (Sara Waisglass) che inevitabilmente ruba la scena per la sua incredibile energia esplosiva, e allo stesso tempo dei colpi di scena degni di un thriller. Non posso poi tralasciare i belloni della serie, che aggiungono la giusta dose di drama e romanticismo, Marcus (Felix Mallard) un giovane tormentato e Paul Randolph (Scott Porter) l’avvenente sindaco di Wellsbury. 

Insomma in questa serie c’è tutto perché sia un successo, che attira a se gli appassionati di diversi generi, senza lasciare nessuno scontento, una serie fresca e intrigante per una visione piena di emozioni. 

One thought on “Ginny&Georgia: fino a dove arriveresti per proteggere la tua famiglia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.