Recensione “Guida astrologica per cuori infranti”

In quanti si affidano all’oroscopo ogni giorno? Quanti sono interessati ai segni zodiacali e a tutte quelle particolarità che distinguono ognuno di essi?

Sicuramente non Alice (Claudia Gusmano), una assistente in un piccolo studio televisivo di Torino, cinica e razionale. Nello studio lavora con lei anche Carlo (Alberto Paradossi), il suo ex storico, che non le permette di procedere con la sua vita e cominciare nuove relazioni.

A cambiare il corso delle sua vita sarà però l’incontro con due persone infinitamente diverse tra loro. Il primo è Tio (Lorenzo Adorni), un attore che incontra sul set di una soap opera. Tio si rivela un profondo conoscitore dell’astrologia, rivelando ad Alice tutti i segreti sul suo segno zodiacale, la Bilancia, e quelli degli uomini che lei frequenta per verificarne la possibile compatibilità.

Il secondo incontro è quello con Davide (Michele Rosiello) il nuovo fascinoso capo che intende rivoluzionare la produzione del piccolo studio televisivo. Per farlo, decide di affidarsi proprio ad Alice che, grazie alla guida di Tio, inventa un dating show basato proprio sulla compatibilità di segni zodiacali.

La serie tratta dal libro omonimo di Silvia Zucca, esplora le varie relazioni di Alice con i diversi segni zodiacali e come questi si intreccino se compatibili o si contrastino quando non lo sono. Ne risulta una serie fresca e spensierata, che porta la regia italiana sulla piattaforma Netflix, rimpolpando un po’ il catalogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.