Il Signore degli Anelli – La Serie: budget da capogiro che frantuma ogni record.

Possibile locandina della futura serie de Il Signore degli Anelli.

“Una storia per domarli, milioni di soldi per incuriosirli, un buon cast per ghermirli e alla TV incatenarli”

Non possiamo che descrivere le ultime notizie sulla serie con la frase sopracitata.
Grazie alla storia che ci ha affascinato e continuerà ad affascinarci, al budget più che modesto e ad un cast in continuo sviluppo, ma già ben fornito, il nostro hype oscilla tra le notizie che giornalmente riceviamo.
Sappiamo ancora ben poco su quali siano gli argomenti presenti, ma non possiamo che definire questa serie una delle più attese degli anni a venire!
Oggi siamo qui per cercare di analizzare quanto e cosa sappiamo di questo colossale progetto.

Cosa sappiamo?

Missione titanica quella intrapresa da Jeff Bezos, il quale ha deciso di provare a sdoganare la sacralità letteraria e cinematografica di una delle storie più incredibili e affascinanti di sempre.

PRODUZIONE

“Ogni impresa richiede un sacrificio” e così Amazon non se lo fa ripetere due volte investendo l’esorbitante cifra di $490 milioni di dollari SOLAMENTE per la produzione della prima stagione, incoronandola da subito come la serie più costosa di tutti i tempi.
Un budget che andrà sicuramente a lievitare negli anni, dato che in cantiere c’è già un progetto che prevede 5 stagioni totali, più gli eventuali spin-off.

Gli Argonath, sculture conosciute anche come Cancelli del Re.

LAVORAZIONE & DATA DI USCITA

La domanda che tutti ci poniamo e alla quale ansiosamente cerchiamo di trovare una risposta è: “Quando uscirà questa maledetta serie!?” La risposta, purtroppo, è avvolta nell’oscurità più profonda.
Tra la pandemia che sta mettendo sempre più i bastoni tra le ruote e, sicuramente, un futuro grande lavoro di post-produzione, non possiamo che aspettarci un’uscita posticipata almeno al 2022.

TRAMA

Come ci immaginiamo, la storia non andrà a riesumare la storia dell’emblematica Compagnia dell’Anello, ma bensì racconterà le vicende avvenute all’interno della Seconda Era di Arda, quindi migliaia di anni prima delle avventura dei nostri vecchi amici.
Questa considerazione è stata poi confermata grazie ad un’immagine twittata proprio dallo stesso profilo dello show.
L’immagine ritrae una mappa della Terra di Mezzo ben diversa da quella vista nelle trilogie precedentemente raccontate.

Mappa geografica che vedremo prossimamente nella serie.

LOCATION

Gran Burrone, dimora di Elrond.

È praticamente impossibile uscire dal contesto del territorio neozelandese che ha rappresentato l’ambientazione delle passate trilogie. Questo Amazon lo sa e ha saggiamente deciso di riportare la serie nelle lande sconfinate che hanno reso grandi le storie passate. Una scelta che rassicura e dà una coerenza paesaggistica in grado di rappresentare alla perfezione le stesse atmosfere delle trilogie firmate Peter Jackson.

CAST

Da sinistra, Morfydd Clark e Cate Blanchett.

Nonostante qualche voce confermasse la presenza di un giovane Aragorn, ci dispiace annunciarvi che nessuno dei personaggi precedentemente argomentati farà ritorno in questa ambiziosa serie TV. Complice l’epoca d’ambientazione completamente differente da quella ormai ampiamente affrontata. Però un gradito ritorno ci sarà, infatti Galadriel (interpretata nelle trilogie da Cate Blanchett) tornerà sul piccolo schermo, con una versione molto più giovane del personaggio. La sua interpretazione verrà lasciata nelle mani di Morfydd Clark, una delle poche attrici di cui è stato rivelato il ruolo.

Vi segnaliamo all’interno del cast anche due volti noti come Robert Aramayo e Joseph Mawle, rispettivamente il giovane Eddard Stark e Benjen Stark dell’acclamata serie Game of Thrones.

Da sinistra, Robert Aramayo e Joseph Mawle.

Ci duole annunciarvi che anche il suo grande traghettatore Peter Jackson non farà parte del progetto. Bensì i suoi showrunners saranno Patrick McCay e John D. Payne, sceneggiatori e produttori esecutivi.

E voi cosa vi aspettate da questa nuova serie? Siete più incuriositi o spaventati? Fatecelo sapere con un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.