Modì: il biopic all’italiana di Johnny Depp su Amedeo Modigliani

Reading Time: 2 minutes
Johnny Depp, regista di "Modì", in uscita nel 2025

Ebbene sì, l’idolo delle folle Johnny Depp è al lavoro per la produzione di un film biografico “Modì” sul pittore livornese Amedeo Modigliani, nel cast anche Riccardo Scamarcio.

Modì: trama e cast

Quello che si sa è che il film ci mostrerà solo due giorni della vita di Modigliani, una caratteristica che va molto in contrasto con il format dei biopic “tradizionali”. Com’è noto, il pubblico è abituato a vedere sullo schermo i momenti salienti di una carriera. Ne è un esempio lampante Elvis di Baz Luhrmann: film in cui vediamo gli alti e i bassi della carriera del Re del Rock ‘N Roll in una linea temporale lineare che parte dai 19 e arriva ai 42 anni di età della star di fama mondiale. Non fanno eccezione Rocketman, Bohemian Rapsody e The Doors.

Quasi tutti i biopic esaminano per intero la vita dei personaggi. Ma non Modì. Modì infatti è il risultato di una scelta audace che lascia bene sperare. Ed è stato proprio Johnny Depp a scegliere due giornate cardine nella vita dell’artista. Nella prima, Modigliani fugge dalla polizia a causa dei nudi considerati eccessivi nelle sue opere (lo stesso capo della polizia parigina lo costrinse a chiudere la sua prima mostra). In quel periodo il suo desiderio più grande è andarsene da Parigi ponendo fine alla sua carriera. A cercare di fargli cambiare idea intervengono gli artisti Maurice Utrillo, Chime Soutine e Beatrice Hastings, sua musa. Modigliani viene catapultato in una situazione molto caotica, che si accentua con l’arrivo di un collezionista che potrebbe cambiargli la vita.

Tra il cast principale salta subito all’occhio il nome di Al Pacino, il quale ha già lavorato con Johnny Depp nel 1997 in Donnie Brasco. Ma grande interprete di Michael Corleone non è il solo ad aver già collaborato con Johnny Depp. Anche Stephen Graham si può contare tra i veterani, essendo comparso in Nemico Pubblico – Public Enemies, Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare e Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar. Oltre a questi grandi nomi internazionali, Modì può vantare anche due attori italiani di tutto rispetto: Luisa Ranieri e Riccardo Scamarcio che interpreterà nientemeno che il protagonista Amedeo Modigliani.

Riccardo Scamarcio, attore dell'imminente pellicola "Modì". In sala nel 2025.

Johnny Depp alla regia

Contrariamente a quanto pensano in molti, questo non sarà l’esordio di Depp come regista. Si è già cimentato dietro la cinepresa nella realizzazione di un lungometraggio dal titolo “Il coraggioso“, risalente al 1997 e presentato anche a Cannes. Johnny Depp, in seguito alle critiche negative, decise di non distribuirlo e di rendere possibile la vendita del DVD solo al di fuori degli Stati Uniti.

Ora non possiamo fare altro che aspettare l’uscita di Modì, nella speranza che Mr Depp sappia rendere su pellicola con Riccardo Scamarcio le sfaccettature di un artista complesso come Modigliani e sia abbastanza soddisfatto del risultato da permetterci di vedere il suo film in sala.

One thought on “Modì: il biopic all’italiana di Johnny Depp su Amedeo Modigliani

  1. Sembra proprio un film fatto e pensato fuori dagli schemi. Tutto questo lo rende molto accattivante e mi incuriosisce. Spero davvero di poterlo vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *